L’importanza dell’accessibilità dei siti web

L’accessibilità dei siti web consente alle persone disabili di poter accedere ai contenuti del web. Un sito web accessibile permette a persone con disabilità come: ipovisione, cecità, sordità, disabilità motorie, di poter comunque interfacciarsi e accedere ai contenuti del sito. Grazie allo sviluppo di tecnologie assistive per disabili come i display braille, screen reader, ingranditori di schermo e altri dispositivi, le persone disabili possono usufruire dei vantaggi offerti dall’accessibilità dei siti web. Le persone non udenti ad esempio possono accedere ai file video grazie ai sottotitoli redatti appositamente, durante la realizzazione del sito. Gli utenti che si collegano con computer molto datati e con schermo piccolo riusciranno comunque a visualizzare i contenuti del sito grazie alla tecnologia “responsive design” etc. L’accessibilità dei siti web ha come scopo l’eliminare qualsiasi barriera di accesso tra gli utenti e il web. I vantaggi di un sito web accessibile sono a mio avviso due:

  • Poter contare tra i propri utenti anche persone con disabilità più o meno importanti. E non sono pochi purtroppo.
  • I motori di ricerca valorizzano i siti web accessibili rispetto a quelli che non lo sono, o lo sono meno.

Al di là comunque dei vantaggi elencati che sottointendono un ritorno economico, credo sia semplicemente un’obbligo morale e sociale, poter agevolare il più possibile le persone portatori di qualche disabilità. E’ solo una mia opinione.